QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTASSIEVE
Oggi 5° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdisieve, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdisieve
domenica 22 gennaio 2017

Cronaca mercoledì 11 gennaio 2017 ore 10:45

Crak e false fatture, vortice di perquisizioni

Ci sono anche i vertici di Coam Costruzioni tra gli imprenditori perquisiti nell'inchiesta sul giro di operazioni false in cambio di vantaggi fiscali

RIGNANO SULL'ARNO — Nel mirino della Guardia di Finanza sono finiti anche l'imprenditore Andrea Bacci, socio a larga maggioranza della Coam Costruzioni di Rignano sull'Arno, e l'amministratore della stessa Coam, Fabio Bettucci, entrambi indagati per bancarotta e ricorso abusivo al credito. Le perquisizioni disposte nei loro confronti dalla Procura di Firenze rientrano nella stessa inchiesta per reati fallimentari e fiscali che riguarda altri quattro imprenditori. Questi ultimi, comunque, sono indagati per altri reati, in particolare per utilizzo o emissione di fatture false. 

Per quanto riguarda la Coam, la bancarotta, secondo le ipotesi degli investigatori, riguarda una distrazione patrimoniale su cui la Guardia di Finanza sta svolgendo accertamenti. Il ricorso abusivo al credito, invece, riguarda la presentazione, pare a più banche, da parte di Coam di fatture emesse per operazioni inesistenti nonostante lo stato di insolvenza emerso negli ultimi mesi. 

La Procura, infatti, ha già proposto per la Coam istanza di fallimento ma la decisione spetta alla sezione fallimentare del tribunale di Firenze. I soci dell'azienda rignanese hanno comunque risposto con una richiesta di concordato già avanzata 'in bianco' che sarà perfezionata nel dettaglio con scadenza al 21 gennaio. 

Quelle svolte nelle abitazioni di Bacci e Bettucci sono state perquisizioni durate a lungo: agli indagati è stato, infatti, concesso di fare una copia dei documenti sequestrati per poter predisporre il concordato, visti i tempi stretti che ormai li separano dalla data stabilita per la presentazione in tribunale. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità