QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTASSIEVE
Oggi 16°16° 
Domani 12°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdisieve, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdisieve
martedì 16 ottobre 2018

Attualità giovedì 31 maggio 2018 ore 15:48

A passo lento tra le pievi della Cassia Vetus

SERVIZIO - IL CAMMINO DELLA SETTEPONTI TRA LE BELLEZZE DEL VALDARNO

Terza edizione de 'Il cammino della Setteponti' dall'8 al 10 giugno attraverso cinque i territorio di cinque comuni del Valdarno



FIRENZE — Sessanta chilometri lungo il percorso della Cassia Vetus attraverso cinque comuni tra borghi medievali e pievi romaniche tra le più belle della Toscana. La terza edizione del Cammino della Setteponti, presentato a Firenze nella sede della presidenza della Regione Toscana, attraverserà rigorosamente a piedi dall'8 al 10 giugno i comuni di Reggello, Castelfranco Piandiscò, Loro Ciuffenna, Terranuova Bracciolini e Castiglion Fibocchi.

Si tratta, ha detto l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo "di una grande opportunità per diversificare l'offerta turistica del bacino metropolitano fiorentino e per scoprire la sponda destra dell'Arno, ricca di storia, arte e fascino, in modo lento. Spero che questo percorso possa consolidarsi nel tempo e diventare l'ennesima opportunità per assaporare una Toscana meno conosciuta". 

L'iniziativa si inserisce, hanno detto i rappresentanti dei Comuni, in un progetto di promozione del territorio che i cinque comuni eserciteranno in forma associata e offre l'opportunità di scoprire con lentezza le suggestioni della sponda destra dell'Arno con venti chilometri al giorno.

L'idea del 'Cammino della Setteponti', ha detto l'ideatore Enzo Brogi, è nata "da una chiacchierata tra amici,  siamo riusciti a sviluppare un evento che attraversa chilometri di territorio ricchissimi di tesori architettonici e naturali. Un ringraziamento speciale va ai Comuni che hanno organizzato tutto nei minimi dettagli. Il sogno è che il Cammino possa diventare un punto fisso dell'offerta turistica del Valdarno, non soltanto un evento annuale ma un tragitto da poter fare in tutti i giorni dell'anno. Comuni e Regione stanno lavorando da tempo per arrivare a questo risultato".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità