QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTASSIEVE
Oggi 21° 
Domani 18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdisieve, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdisieve
venerdì 20 ottobre 2017

Attualità venerdì 19 maggio 2017 ore 11:26

Una ricerca di per capire l’uso di Facebook

Il Comune aderisce a progetto Dipartimento Scienze sociali per capire l'uso del social da parte dei cittadini. Su pagina Fb ComuneFIV un questionario

FIGLINE-INCISA. — Sulla pagina Facebook del Comune di Figline e Incisa Valdarno (www.facebook.com/comunefiglineincisa) è pubblicato il link ad un questionario del Dipartimento di Scienze sociali dell’Università di Firenze (diretto dalla prof.ssa Laura Solito) con il quale l’Amministrazione ha avviato una collaborazione per individuare bisogni e modalità di utilizzo delle pagine Facebook istituzionali da parte dei cittadini. 

La ricerca si rivolge a tutti i Comuni dell’area metropolitana di Firenze (46 enti, di cui 43 con almeno un canale social attivo) per superare una generale mancanza di informazioni su chi siano i cittadini–fan di un Comune: quali appartenenze, motivazioni, bisogni, comportamenti, aspettative riguardano il “cittadino – social”? Come pervenire ad una più chiara identificazione e profilazione di un utente che si rivolge al Comune mediante Facebook o, in generale, il web sociale? 

Sia nel contesto nazionale che internazionale, infatti, si ravvisa un’assoluta carenza di indagini simili. La maggior parte degli enti possiede una conoscenza di massima o approssimativa dei propri pubblici; nel migliore dei casi, si affida alla tecnologia per una schematica profilazione dell’utente, ma poco sa dei più vasti comportamenti digitali dei propri fan e del sistema di bisogni che li muovono. È così che il canale social si riduce spesso ad una “bacheca virtuale” al pari di altre, un megafono, senza sfruttarne le potenzialità di interazione, coinvolgimento o di engagement civico. Per di più, schiacciato sul presente, l’impiego dei social network soffre di una carenza di progettualità e, in tal senso, la comunicazione perde di efficacia e di strategicità. Proprio per conoscere meglio il proprio pubblico e per migliorare il servizio di informazione, il Comune ha deciso di aderire alla ricerca: il primo passo è chiedere proprio ai cittadini di rispondere alle domande del questionario.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità