QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTASSIEVE
Oggi 11° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdisieve, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdisieve
lunedì 27 febbraio 2017

Attualità lunedì 13 febbraio 2017 ore 16:30

A scuola, per diventare mamme

Al C.I.A.F di Rufina, l’educazione inizia prima della nascita e prosegue nei primi mesi di vita con il progetto “Lo spazio che accompagna #nidinsieme”

RUFINA — L’iniziativa promossa dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Associazione “Ostetriche Perle di Vita” e la Cooperativa Giocolare, prevede due percorsi: “Accompagnamento alla nascita” e “Massaggio infantile”. Il primo “Accompagnamento alla nascita” prenderà il via domani, 14 febbraio, e si protrarrà per 6 incontri, il secondo “Massaggio infantile” dedicato a padri e madri inizierà il 5 aprile per 6 incontri ogni mercoledì.

Gli incontri si propongono di dare un concreto sostegno alle future mamme sul percorso di gravidanza, parto e allattamento, sui cambiamenti fisici ed emotivi che questo comporta e fornire strumenti pratici per affrontare questa esperienza. Negli incontri di massaggio infantile sono rivolti a bambine e bambini nel primo anno di vita con i loro genitori e hanno lo scopo di sostenere la relazione genitore/bambino, di rafforzare l’autostima del bambino ma che dei papà e delle mamme e favorire la conoscenza e la comprensione dei bisogni dei piccoli.

Gli incontri sono gratuiti, verranno condotti dalle ostetriche Caterina Sarti e Rita Cortopassi, si svolgeranno nell’orario 17.30 – 19.00 nei due Asili Nido del Comune di Rufina, “L’aquilone” e “Fate e Folletti”.

“La scelta dei Nidi come spazio degli incontri – spiega Stefania De Luise Assessore con deleghe alle Politiche per la famiglia e CIAF - ha l’obiettivo avvicinare le famiglie ai Nidi d’infanzia del territorio comunale, perché siano sempre più spazi di comunicazione, di accoglienza, d’incontro, di costruzione di una cultura della prima infanzia e di aiuto al superamento delle difficoltà educative. E’ un progetto ambizioso che connette diversi contesti educativi. Lo spazio pancia, lo spazio mentale che si prepara ad accogliere il bambino, la bambina, lo spazio della famiglia, lo spazio Nido, pensato e costruito proprio per rispondere ai bisogni e favorire la crescita dei bambini/bambine 0-3 anni, lo spazio comunità, di un paese che investe nell’educazione e nel benessere dei piccoli cittadini”.

Per informazioni e iscrizioni ci si può rivolgere direttamente ai nidi: Fate e Folletti e Nido Aquilone.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport