Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:15 METEO:PONTASSIEVE10°14°  QuiNews.net
Qui News valdisieve, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdisieve
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin al volante di una Mercedes sul ponte di Crimea

Attualità venerdì 07 luglio 2017 ore 13:35

Studenti in Cina per insegnare il 'made in Italy'

I ragazzi degli istituti 'Gobetti Volta' di Bagno a Ripoli e 'Balducci' di Pontassieve in trasferta nel Guangdong per fare lezione ai loro coetanei



BAGNO A RIPOLI — Una settimana in Cina per insegnare usi, costumi e storia italiani (e toscani in particolare) senza stereotipi. E' la missione di cui sono stati incaricati i ragazzi delle scuole superiori “Gobetti Volta” di Bagno a Ripoli ed “Ernesto Balducci” di Pontassieve che dal 15 al 22 luglio saranno ospiti della Family and School Federation diretta dalla dottoressa Xue Hua Zhao a Foshan, città del distretto di Shunde, nella provincia del Guangdong situata nella parte meridionale della Repubblica popolare cinese. 

Una squadra di otto allievi che passeranno in rassegna i capisaldi della cultura italia. La pizza, sì, ma anche Caterina dei Medici, i film che parlano della Toscana e di Firenze, l'artigianato locale, i prodotti della filiera corta fiorentina e toscana come l'olio e il vino, la pelletteria e l'artigianato toscano. E alla fine il collante per eccellenza: il calcio, con la partita Italia – Cina disputata dagli studenti. Per salutarsi, poi un saggio finale di musica in cui gli studenti cinesi si cimenteranno in alcuni dei brani più noti della musica leggera italiana. 

Ad accompagnare gli studenti durante lo scambio, le docenti di lingua inglese Elisabetta Paoli del “Gobetti-Volta” ed Elisabetta Vatteroni del “Balducci”. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno