QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTASSIEVE
Oggi 9° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdisieve, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdisieve
sabato 14 dicembre 2019

Attualità mercoledì 20 marzo 2019 ore 17:56

Fallimento Coam, Bacci patteggia

L'imprenditore Andrea Bacci è stato condannato a due anni. Un anno e sei mesi all'amministratore Fabio Bettini. Pene sospese per entrambi



FIRENZE — Nel processo per il fallimento della Coam srl, azienda edile di Rignano sull'Arno, l'imprenditore Andrea Bacci, amministratore di fatto della società, ha patteggiato con rito abbreviato  2 anni di reclusione. Per l'amministratore di diritto Fabio Bettini la condanna è di un anno e sei mesi. Le accuse erano quelle di bancarotta e ricorso abusivo al credito e per entrambi gli imputati la pena è stata sospesa. 

Secondo i pm Luca Turco e Christine Von Borries, che hanno analizzato i bilanci della Coam tra il 2013 e il 2016, il fallimento sarebbe stato gestito anche per distrarre fondi verso la società calcistica Lucchese Libertas 1905, che era già in crisi finanziara con 1,14milioni di euro. 

L'imprenditore Andrea Bacci nel 2017 venne minacciato con alcuni spari contro la sua ditta Ab Florence di Scandicci, proprio per un credito messo a rischio dal fallimento della Coam srl.



Tag

Sardine a Roma: la vista dall'alto di piazza San Giovanni

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica