QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTASSIEVE
Oggi 7° 
Domani -1°6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdisieve, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdisieve
martedì 10 dicembre 2019

Attualità martedì 19 novembre 2019 ore 11:40

"Sono state ore particolarmente dure e difficili"

La sindaca Monica Marini ha iniziato la conta dei danni tra Pontassieve e le Sieci lungo il corso della Sieve e dell'Arno ingrossati dalle piogge



PONTASSIEVE — Completati i lavori di ripristino della viabilità è iniziata la conta dei danni lungo il corso della Sieve e dell'Arno nei territori di Pontassieve e delle Sieci colpiti dall'onda di piena nella giornata di domenica 17 novembre.

"Pur avendo vissuto infatti un momento estremamente difficile, che ha generato grande preoccupazione e tanti disagi ho visto una comunità forte e coesa che lo ha affrontato con grande coraggio e solidarietà" è questo il messaggio che la sindaca di Pontassieve, Monica Marini, ha affidato ai social pubblicando un resoconto fotografico dell'ondata di piena.

Rivolgendosi ai volontari ed agli addetti ai servizi di soccorso ha aggiunto "Sono state ore particolarmente dure e difficili, dove la paura, la fatica e il lavoro non sono mancati. Sono consapevole che molti di voi hanno fatto turni di lavoro massacranti per presidiare e controllare il territorio, per ripristinare strade, per aiutare cittadini in difficoltà. Lo spirito di servizio, di sacrificio e di apparteneza ci ha resi una squadra compatta dove enti e associazioni hanno dato una significativa prova di solidarietà, di sinergia e di qualità. La nostra comunità, nel momento di difficoltà, ancora una volta, ha dato dimostrazione di essere coesa e di saper lavorare insieme per risolvere i problemi e per offrire un enorme servizio a tutta la cittadinanza, per essere al fianco di chi si trova in difficoltà. I messaggi di ringraziamento che abbiamo ricevuto, ci rendono molto felici e ci danno la consapevolezza di quanto il nostro impegno sia stato apprezzato. Credo sia assolutamente giusto condividerli con voi, perché se sono arrivati è anche per merito vostro".



Tag

Evasione fiscale, Mattarella agli studenti: «Fenomeno indecente»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca