Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:29 METEO:PONTASSIEVE15°  QuiNews.net
Qui News valdisieve, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdisieve
giovedì 15 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità martedì 02 marzo 2021 ore 18:34

Costruito in Valdisieve un pezzo di Luna Rossa

Luna Rossa
Luna Rossa

Alcune parti tecniche dell’imbarcazione di Prada sono state realizzate “su misura” dall’azienda Ubi Maior di Molino del Piano



PONTASSIEVE — Pezzi su misura, realizzati alla perfezione grazie alla competenza di altissimo livello di un’azienda artigianale. Non si tratta di un vestito di Prada ma di un lavoro di sartoria meccanica che con Prada hanno comunque a che fare. 

Alcune componenti tecniche che vanno a completare le parti meccaniche di Luna Rossa – l’imbarcazione dell’armatore Patrizio Bertelli Ad della maison di moda – sono state messe a punto alle porte di Pontassieve. Nell’azienda Ubi Maior Italia di Molino del Piano.

Top secret sui dettagli dei prodotti fabbricati appositamente per la barca a vela reduce dalla conquista della Prada Cup e che tra qualche giorno si contenderà con l’Emirates Team New Zeland l’America’s Cup; gara che prevede tredici regate nel golfo di Hauraki, difronte alla città di Auckland in Nuova Zelanda.

“Non possiamo dire di più, diciamo che sono parti tecniche realizzate ad hoc per Luna Rossa” spiega Raffaele Di Russo, corporate brand manager di Ubi Maior Italia.

La società – che si occupa da dieci anni di attrezzature di coperta per barche a vela – è tra le aziende a cui il team di Bertelli si è rivolto in vista della competizione internazionale per migliorare le prestazioni dell’imbarcazione. Curiosità vuole che la Ubi Maior sia stata in passato fornitore ufficiale della New Zeland, il temutissimo rivale di Luna Rossa.

Grazie all’alta specializzazione e alle attrezzature all’avanguardia l’azienda di Pontassieve costola della Dini Srl con decennale esperienza nel settore della meccanica di precisione – si occupa soprattutto di “custom” ovvero di prodotti personalizzati per clienti di tutto il mondo. Tra questi vi è anche il velista britannico Alex Thomson che ha preso parte alla Vendée Globe, regata che prevede la circumnavigazione in solitaria e senza assistenza.

Anche nell’équipe dell’azienda – una ventina di persone quasi tutte toscane impegnate nella progettazione, produzione e nel settore commerciale – c’è grande attesa per la performance di Luna Rossa. In primis c’è Gianni Dini titolare dell’azienda madre, velista da tempo e che, sollecitato da Raffaele Di Russo, ha intrapreso l’avventura di Ubi Maior Italia.

“Portare la Coppa America in Europa sarebbe davvero una gran cosa” commenta Di Russo anche lui con la passione per la nautica “E non solo per l’aspetto puramente sportivo. Oltre a una grandissima soddisfazione per gli appassionati di vela, sull’onda di una vittoria di Luna Rossa si aprirebbero molte opportunità nell’ambito lavorativo, dal mondo della produzione fino a quello turistico”.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Centro: nuova ripresa dei contagi tra la popolazione della zona. I dati di oggi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS