comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTASSIEVE
Oggi 21°31° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdisieve, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdisieve
sabato 11 luglio 2020
corriere tv
Maltempo in Lombardia: bomba d'acqua a Brescia, venti oltre i 130 km/h

Attualità mercoledì 17 giugno 2020 ore 09:29

La scuola di Troghi costerà 124mila euro in più

Il consigliere comunale Mariotti interviene sui costi della ristrutturazione: "Spese molto maggiori per un progetto riveduto al ribasso"



RIGNANO SULL'ARNO — I lavori di ristrutturazione e miglioramento della scuola Don Milani di Troghi costeranno alla comunità 123.984 euro in più rispetto alla spesa di circa 475mila euro inizialmente deliberata, per un totale di 598.937 euro. Un incremento su cui è intervenuto Alberto Mariotti, capogruppo di Laboratorio Politico-Rignano Sinistra Unita.

"Come purtroppo era prevedibile, con la delibera 61 del 10/06 la giunta di Rignano Sull’Arno al completo definisce i termini della variante (definita, speriamo pessimisticamente, prima variante) per i lavori della Scuola di Troghi - scrive Mariotti in una nota - In sintesi, si dice che i soldi definiti a valle della gara d'appalto nel contratto di fornitura non bastano. E neanche di poco! I 474.952,45 euro concordati diventano magicamente 598.937,29 euro".

"Non è difficile calcolare che si tratta del 26% in più - sottolinea Mariotti  - La comunità quindi spenderà 123.984 euro in più oltre a quelli stabiliti nel contratto di appalto, tra l’altro, come si evince dalla delibera stessa, dopo che l'indisponibilità di parte del ribasso di gara ha reso necessario riprogettare il sistema di collegamento verticale, sostituendo l'attuale progetto in vetro e acciaio con un progetto di minor costo”.

"Quindi maggiori spese, molto maggiori, per un progetto in parte riveduto al ribasso! - conclude Mariotti - Noi del Laboratorio Politico, ma siamo certi di non essere da soli, ci chiediamo se ci sarà qualcuno che si sentirà responsabile di tutto questo. Per esperienza tenderemmo ad escluderlo, ma lo vedremo. Ma soprattutto, visti i precedenti e i preliminari, abbiamo il timore che possa accadere la stessa cosa anche per i lavori di messa in sicurezza sismica e di rinnovo della scuola media del capoluogo. Vorremmo non vederlo".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità