Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:PONTASSIEVE19°  QuiNews.net
Qui News valdisieve, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdisieve
sabato 27 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Antartide, un enorme iceberg (grande come Roma) si è spezzato in due

Attualità venerdì 15 gennaio 2021 ore 14:26

Stazione di Rufina, ok al progetto di sistemazione

La stazione di Rufina
La stazione di Rufina

Il Comune ha approvato oggi il piano di riqualificazione della struttura: l’intervento per oltre 2 milioni di euro è a carico di Rfi



RUFINA — Un restyling completo che porterà a nuova vita la stazione ferroviaria di Rufina. Il primo passo per l’ammodernamento della struttura è il via libera dato oggi dal Comune del centro della Valdisieve al progetto di riqualificazione che sarà a carico di Rfi (rete ferroviaria italiana proprietaria di immobili e pertinenze) che investirà per l’intervento oltre 2 milioni e 200 mila euro.

A darne notizia è stato il sindaco della cittadina che attraverso la sua pagina facebook ha dato anche alcuni dettagli dei lavori. “Nella giunta odierna abbiamo approvato il progetto di riqualificazione della stazione di Rufina” spiega Vito Maida sottolineando come si tratti di “un’opera pubblica importante a servizio della comunità”.

I lavori prevedono l’inserimento di nuove pensiline, il rifacimento dei marciapiedi dove si attendono i treni, dei muri che delimitano l’area e dei sottopassi, una nuova illuminazione e la ristrutturazione generale dell’edificio che caratterizza la stazione (sale di attesa e bagni). Di grande importanza sarà l’installazione degli attesissimi ascensori che permetteranno di accedere ai treni con facilità alle persone con difficoltà motoria.

“Si tratta di un intervento davvero consistente quello che sarà realizzato da Rfi – spiega il sindaco di Rufina Vito Maida – che avrà una ricaduta importante per la nostra comunità. Il nostro impegno sarà quello di fare della stazione ferroviaria non un luogo di passaggio, ma un centro aggregativo grazie all’ufficio turistico e ad altre iniziative che all’interno vi potremmo ospitare”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità