Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PONTASSIEVE11°19°  QuiNews.net
Qui News valdisieve, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdisieve
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni e l'idea di Palazzo Chigi: «Sono pronta a fare quello che gli italiani mi chiedono»

Attualità sabato 24 aprile 2021 ore 12:05

Le attività riaprono, suolo gratis ai commercianti

bar all'aperto
Foto di repertorio

La decisione del Comune per agevolare l’uso degli spazi all’aperto e sostenere gli esercenti che dovranno rispettare le misure anti-Covid



PONTASSIEVE — In vista della zona gialla Covid – in cui ricade da lunedì 26 aprile anche la Regione Toscana – che permette la riapertura di molte attività, il Comune di Pontassieve ha approntato una delibera per agevolare l’uso di spazi all’aperto per i pubblici esercizi e le aziende commerciali e artigianali della cittadina.

“In questi giorni abbiamo lavorato per poter dare da subito – dicono la sindaca Monica Marini e l’assessore al commercio Mattia Cresci la possibilità ai nostri esercenti di usare gratuitamente il suolo pubblico”. Tenendo conto, quindi, che tutti i pubblici esercizi e le altre attività di vendita di alimenti e bevande, così come le attività commerciali di vendita, rimarranno sottoposti al rispetto delle stringenti norme igienico-sanitarie e di distanziamento interpersonale, che sono dettate da disposizioni, linee guida e protocolli specifici per ciascuna tipologia di esercizio, il Comune ha deciso – come già fece per le riaperture della scorsa estate – di sostenere gli esercenti, dando loro la possibilità di usufruire del suolo pubblico gratuitamente e con una procedura semplificata.

Purtroppo - aggiungono sindaca e assessore -ci rendiamo conto che per molti esercizi, le restrizioni della pandemia stanno avendo conseguenze drammatiche, quindi abbiamo voluto dare loro il nostro sostegno, per aiutarli a contrastare i contraccolpi che le limitazioni orarie, di capienza e organizzative legate a queste graduali riaperture possono comportare per le attività già spesso fiaccate da questi mesi di blocco e di riaperture a singhiozzo”.

Fare richiesta di utilizzo gratuito del suolo pubblico, è molto semplice, per i pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (compresi i chioschi su suolo pubblico in area fuori mercato), gli esercizi artigianali di produzione e vendita di alimenti e bevande e gl iesercizi artigianali in genere, gli esercizi commerciali in sede fissa, sia quelli che vendono alimentari sia quelli che vendono generi vari.

Gli interessati possono richiedere la modulistica alla Polizia Municipale. Nella richiesta si dovrà indicare il luogo richiesto per l’occupazione, le misure, le modalità, la consistenza e la tipologia delle attrezzature che, trattandosi di provvedimento temporaneo e urgente, consente unicamente strutture amovibili tipo dehors, elementi di arredo urbano, pedane, tavolini, sedute e ombrelloni.

La domanda, una volta compilata, deve essere presentata direttamente al Comando di Polizia Municipale o inviata per posta elettronica all’indirizzo pmarnosieve@comune.pontassieve.fi.it e sarà accettata solo previo parere sulla sicurezza e compatibilità dell’occupazione richiesta, in relazione ai luoghi in cui sarà effettuata e agli effetti dell’intervento su sicurezza e fluidità della circolazione veicolare e pedonale.

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito internet del Comune di Pontassieve.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Centro: l’infezione continua a diffondersi nell’area. I dati di oggi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS