Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PONTASSIEVE11°19°  QuiNews.net
Qui News valdisieve, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdisieve
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ciclone sull'India, morti e case spazzate via

Attualità mercoledì 14 aprile 2021 ore 12:08

Incontro online per salvare Berceto

Il casolare di Berceto
Il casolare di Berceto

Iniziativa di RufinaCheVerrà per ricordare l’eccidio nazifascista di 77 anni fa e la petizione per tutelare il casolare teatro della strage



RUFINA — Alla vigilia del 77mo anniversario della strage nazista di Berceto – sabato 17 aprile – RufinaCheVerrà ha organizzato un incontro online per ricordare il tragico evento in cui furono trucidate 11 persone e anche l’iniziativa che l’associazione sta portando avanti da mesi per salvare quello che è un luogo simbolo per il paese e non solo.

Venerdì 16 alle ore 21 si terrà "Berceto deve vivere" una diretta sulla pagina Facebook dell’associazione per dare conto del successo che la campagna di mobilitazione per salvare Berceto ha avuto, non solo a livello di sottoscrizione dell’appello, ma anche dal punto di vista mediatico.

La petizione lanciata da RufinacheVerrà su Change.org “Non cancelliamo la memoria, diamo un futuro Berceto” allo scopo di salvare dall’imminente crollo il casolare, che il 17 aprile 1944 fu teatro di una delle più cruente stragi nazifasciste del territorio, ha raggiunto in breve tempo oltre 20.500 firme.

“Nonostante il vincolo di conservazione posto fin dal 2016 dal Ministero per i Beni Culturali sulla casa di Berceto e l’area limitrofa, da allora niente è stato fatto per preservare il casolare” ricordano dal movimento.

“Questa campagna di RufinaCheVerrà si ricollega allo spirito e alla sostanza del Decreto del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che nell'aprile del 2013conferì al Comune di Rufina la medaglia di bronzo al merito civile per l'opposizione al fascismo e per il tributo pagato con l'eccidio di Berceto “nobile esempio di spirito di sacrificio e di amor patrio”.

RufinaCheVerrà ritiene “inaccettabile questa inerzia e chiede l’intervento delle Istituzioni competenti affinché tale vincolo venga rispettato. Solo se riusciremo a dare un futuro a Berceto – dichiarano i promotori - daremo un futuro alla memoria, se invece faremo crollare uno dei luoghi simbolo della Resistenza nel nostro territorio sarà una sconfitta per tutti”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Centro: l’infezione continua a diffondersi nell’area. I dati di oggi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS