Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:PONTASSIEVE19°  QuiNews.net
Qui News valdisieve, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdisieve
sabato 27 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Antartide, un enorme iceberg (grande come Roma) si è spezzato in due

Attualità lunedì 18 gennaio 2021 ore 18:49

Treni in ritardo: Maida s’arrabbia e chiama Giani

Foto di repertorio

Dopo l’ennesimo problema sulla linea ferroviaria il sindaco di Rufina chiede al presidente della Regione di intervenire nei confronti di Fs



RUFINA — È “veramente arrabbiato”: lo dice chiaramente il sindaco di Rufina Vito Maida a conclusione del post che ha scritto per commentare l’ennesimo problema registrato sulla linea ferroviaria per Firenze. Questa mattina, così come venerdì scorso, un treno si è fermato per diversi minuti nel tratto tra Rufina e Pontassieve a causa di un problema (vedi articolo collegato).

L’episodio ha suscitato le proteste dei pendolari della Valdisieve e anche del primo cittadino che ha subito chiamato il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani perché si faccia sentire con le Ferrovie perché è giunto il momento di dire “basta” a una situazione ormai diventata insostenibile.

“Anche oggi una giornata di passione, treni in ritardo, treni soppressi e tantissimi disagi per i nostri pendolari sulla disgraziata linea ferroviaria Firenze/Borgo. A causa dell’ennesimo guasto tra le stazioni di Rufina e Pontassieve, diversi treni hanno subito ritardi dai 10 ai 30 minuti e alcuni treni sono stati soppressi” dice il sindaco di Rufina.

“È arrivato il momento di dire basta a tutti questi disagi, i cittadini di questo territorio non sono cittadini di serie B. Ho chiamato il presidente Giani chiedendogli di intervenire immediatamente nei confronti delle ferrovie".

"Sono della stessa opinione dell’amico Giampaolo Giannelli (vicecoordinatore provinciale Forza Italia con delega ai trasporti e capogruppo Forza Italia Valdisieve, ndr): iniziare la settimana con tutti questi disagi è vergognoso. È arrivato il momento che l’assessore Regionale Baccelli venga in Valdisieve – conclude Maida - per verificare di persona l’arretratezza di questa linea ferroviaria”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità