Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PONTASSIEVE11°19°  QuiNews.net
Qui News valdisieve, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdisieve
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni e l'idea di Palazzo Chigi: «Sono pronta a fare quello che gli italiani mi chiedono»

Attualità mercoledì 24 febbraio 2021 ore 16:22

Un comune coi segnali stradali disegnati dai bimbi

Particolare del cartello sistemato nei giardini di Pelago
Particolare del cartello sistemato nei giardini di Pelago

Sistemata la cartellonistica per i giardini pubblici creata dagli alunni delle scuole che hanno preso parte al concorso “Colora il tuo paese”



PELAGO — C’è chi si mette ordinatamente in fila aspettando il proprio turno per salire sullo scivolo, chi saluta un fiore perché la natura va rispettata, chi porta il cane nell’area dedicata agli animali perché quello è il posto giusto, chi indica come e dove gettare correttamente i rifiuti. Sono i bimbi stilizzati e colorati disegnati da altri bambini sui nuovi cartelli posizionati nei giardini di Pelago.

Il comune della Valdisieve ha infatti ora una nuova una segnaletica originale e coloratissima – efficace e facile da comprendere molto più di tante altre che si vedono in giro - grazie ai ragazzi delle scuole de paese.

Da qualche giorno, infatti, sono stati installati segnali stradali davvero unici. La particolarità di questi cartelloni è che sono stati pensati e realizzati dagli studenti del locale istituto comprensivo che hanno preso parte al concorso “Colora il tuo paese – Comune di Pelago”. All’appello lanciato dall’amministrazione comunale, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo, hanno risposto 300 ragazzi. 

La richiesta specifica era quella di disegnare la nuova cartellonistica per i giardini pubblici presenti sul territorio, senza però rappresentare divieti, ma semplicemente regole e buone pratiche da rispettare, perché queste aree verdi siano luoghi di crescita ed educazione civica per tutti.

Dei 300 disegni pervenuti all’amministrazione ne sono stati scelti 7, che sono stati riuniti in un unico cartello e gli autori sono stati premiati con una targa ricordo. “Con questo concorso siamo riusciti a fare in modo che i bambini si sentissero parte attiva della comunità – spiega il sindaco Povoleri - A nome dell’amministrazione voglio ringraziare tutti i bambini che hanno partecipato e le insegnanti per la collaborazione. Certi che anche la segnaletica stradale sia una componente importante del decoro del paese”.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Centro: l’infezione continua a diffondersi nell’area. I dati di oggi
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS