Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:12 METEO:PONTASSIEVE21°36°  QuiNews.net
Qui News valdisieve, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdisieve
giovedì 29 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Montano saluta la scherma tra le lacrime: «Mi fa paura il salto nel buio da domani»

Attualità mercoledì 23 giugno 2021 ore 07:00

Un’estate piena d’avventure tra natura e castelli

bambini
Foto di repertorio

A Tòsina si terranno i centri estivi per bambini e ragazzi: giochi e tante attività per crescere insieme e imparare cose nuove



PELAGO — Avventura, scoperta e divertimento tra montagne, foreste, castelli ed antiche leggende. Sarà questa la ricetta di “E-State insieme 2021” i centri estivi per bambini e ragazzi che si svolgeranno a Tòsina dal 5 luglio al 3 settembre suddivisi in tre fasce di età: 6-10 anni, 11-14 anni e 15-17 anni.

Il Progetto dei Campi Estivi Tòsina realizzato dal “Gruppo Perchè No?” vede la collaborazione della Rete TeFFIt-Outdoor Education, dell’Amministrazione Comunale di Pelago e dell’Istituto Comprensivo di Pelago. Inoltre, l’iniziativa è sostenuta dalla Fondazione CR Firenze ed è orientata alla costruzione e allo sviluppo delle competenze chiave e di cittadinanza dei giovani, in un contesto ludico-ricreativo di assoluto divertimento, in cui l’ambiente naturale può agire col proprio effetto rigenerativo ed aiutare i ragazzi a superare questo ultimo difficile anno condizionato dal Covid. Durante la giornata saranno dedicati momenti specifici al rafforzamento didattico anche tramite il supporto allo svolgimento dei compiti scolastici estivi.

Il progetto si basa quindi sull'interazione funzionale tra attività didattiche ed educative all’aria aperta, facendo riferimento all'azione di rigenerazione dell'attenzione che l'ambiente naturale ha sulle capacità cognitive dei soggetti coinvolti in percorsi formativi formali. Altro aspetto fondamentale è la proprietà che l'ambiente naturale ha di sviluppare, tramite attività apparentemente ludiche, il rafforzamento e la costruzione di competenze sia nel campo relazionale (comunicativo-linguistiche e relazionali), ma anche nel contesto delle competenze scientifiche (matematiche, contesto dell'imparare a imparare) e nel campo delle competenze di base e chiave.

Il sostegno della Fondazione CR Firenze al progetto “Apprendimento e competenze: percorsi educativi e didattici, Pelago E-State insieme 2021” è finalizzato ad agevolare la partecipazione anche ai soggetti fragili o in difficoltà, garantendo quindi un servizio il più ampio possibile e fondamentale per lo sviluppo sociale del territorio della Montagna Fiorentina.

Il costo della partecipazione è calcolato secondo le fasce Isee delle famiglie dei ragazzi su parametri definiti a livello nazionale. Queste agevolazioni per le famiglie in difficoltà sono garantite grazie all'impegno del volontariato sociale del “Gruppo Perchè No? ODV” e al contributo della Fondazione CR Firenze

Per informazioni e prenotazioni: https://www.ecomuseomontagnafiorentina.it/centri-estivi/ campiestivitosina@gmail.com mobile 335 8051553 370 3253330 

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Coronavirus, l’aggiornamento della Asl Toscana Centro: dopo lo stop di ieri l’infezione riprende a colpire. Ecco dove
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

STOP DEGRADO