Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:15 METEO:PONTASSIEVE10°14°  QuiNews.net
Qui News valdisieve, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdisieve
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin al volante di una Mercedes sul ponte di Crimea

Attualità martedì 09 marzo 2021 ore 17:16

Con arte i ragazzi dicono: no violenza sulle donne

Alcuni degli elaborati dei ragazzi delle classi terze della scuola media di Rufina

Quadri famosi rielaborati dagli studenti delle classi terze della Media di Rufina. Così i più giovani si sono espressi sul grave tema di attualità



RUFINA — C’è la Gioconda, ma anche Marylin. La dama con l’ermelllino e la Venere di Botticelli. E poi Frida Kahlo e la ragazza con l’orecchino di perle. Incerottate, bendate, ferite, in lacrime o con un occhio nero. Donne famose – reali o di fantasia, capolavori dell’arte - che diventano simbolo della violenza di genere. 

Circondate da ritagli di giornale e titoli di stampa che ricordano le tante vittime di aggressione che si contano ogni giorno. E con sopra messaggi scritti a pennarello per dire “basta”. Sono gli elaborati realizzati con creatività e incisività dai ragazzi delle terze classi della scuola media di Rufina in occasione dell’8 marzo. 

Anche loro sono stati coinvolti nel programma di eventi organizzati dal Comune in occasione della Festa della Donna, alcuni dei quali ancora in corso. L’iniziativa è stata promossa dall'assessorato alle Pari Opportunità, realizzata dall’istituto comprensivo “Leonardo da Vinci” a cura delle professoresse Bassetti, Biagioli, Croci, Pini e Fontanazza. Titolo del progetto “Mimose Rosse: già da ora dico NO!": partendo da un’opera d’arte studenti e studentesse hanno preso maggiore coscienza del tema di stretta e grave attualità e hanno avuto modo di esprimere il loro pensiero e il loro no alla violenza sulle donne.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno